Consigliamo vivamente ai nostri consociati e partner di leggere il profilo della nostra consociata InnoVitsLab.
Siamo certi che i “nostri” imprenditori comprendano quale rilevanza può assumere, in questo momento di crisi economica, il valore che InnoVitsLab è in grado di portare nelle nostre aziende per uscire presto, bene e nuovamente competitivi.

InnoVitsLab Banner Distretto33

DISTRETTO33 Sportello Innovazione e Management: L'lnnovation Manager - come aiuta l'azienda?

La pandemia del COVID-19 ha più che mai evidenziato come possono cambiare drammaticamente e in tempi brevissimi scenari di mercato e modelli di consumo. Un'azienda che ha fatto solo affidamento sul suo passato rischia di trovarsi presto ai margini dei nuovi contesti competitivi che stanno emergendo.

La parola magica, pronunciata da politici di tutti i partiti e rappresentanti di associazioni di categoria è "Innovazione". Bella parola, e quindi?

Innovazione in azienda è un tema complesso. Implica nuovi modi di lavorare e di pensare, processi diversi da quelli attuali, sviluppo di nuovi prodotti, l'ingresso in nuovi mercati, nuovi modi di relazionarsi, e tanto altro. E se non bastasse l'azienda deve anche trovare l'equilibrio giusto tra il business esistente che sta ancora portando i suoi risultati e la parte innovativa che sarà il business del futuro.

Un lnnovation Manager può dare un valido contributo per il successo di un processo di innovazione. E' la persona che accompagna l'azienda e affianca l'imprenditore nella trasformazione del business e nel cambiamento.

E' un "evangelista dell'innovazione", che unisce le caratteristiche di un abilitatore che media tra le varie funzioni aziendali (un background multidisciplinare è di gran aiuto) e un esploratore che cerca opportunità innovative e le cala nel contesto aziendale. Pragmaticamente parlando è la persona che aiuta l'azienda a fare fatturato con nuove soluzioni che la gente desidera.

Per avere successo deve possedere una buona dote di leadership e di apertura mentale. Deve avere la capacità di immedesimarsi velocemente nella realtà aziendale e i suoi processi e strutture formali e informali e non deve mancare un'ottima preparazione di metodo, dalle tecniche per la generazione di nuove idee alle metodologie "lean". Si tratta quindi in prima battuta di un ruolo strategico e di cambiamento culturale, non solo di nuovi macchinari o software.

Come trovare queste figure? Il MISE nel 2019 ha cercato di agevolare la ricerca tramite l'istituzione di un database di soggetti ammessi e ha anche proposto dei voucher per le PMI italiane per facilitare il finanziamento di ruoli di innovation management. Altre fonti possono essere tramite Federmanager e i percorsi di formazione rivolti a manager che si vogliono affacciare al mondo delle startup e dell'innovazione come il percorso SDE (Startup Driving Experience) di lnnoVitsLab o l'Entrepreneurship Lab di PoliHub, l'incubatore del Politecnico di Milano.