In conseguenza dell’emergenza epidemiologica Codid-19 estesa a tutto il territorio nazionale, Il MEF, con comunicato stampa del 13/03/2020 (ripreso anche dall’Agenzia delle entrate) ha annunciato che:

i termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con un D.L. di prossima adozione.

L’approdo in Gazzetta Ufficiale del decreto legge è previsto per la giornata di oggi, 16/03/2020, con probabile pubblicazione in un’edizione straordinaria della G.U..

 

SOGGETTI INTERESSATI: qualsiasi contribuente

a prescindere dalla tipologia di attività, dalle dimensioni o dall’ubicazione ubicazione (cioè indipendentemente dalla regione dove è situata la sede legale/amministrativa).

VERSAMENTI INTERESSATI

Il comunicato fa riferimento a tutti i versamenti dovuti verso la pubblica amministrazione in scadenza del 16 marzo; dunque riguarda:

non solo le imposte e di tributi, ma anche i contributi previdenziali (come confermato nel Comunicato stampa del 14/03/2020 dell’Inps).

Nella tabella che segue si riassumono i principali versamenti sospesi.

 

 

TERMINI SOSPESI

 

IVA MENSILE

Liquidazione e versamento dell’Iva di febbraio per i contribuenti mensili.

 

RITENUTE

(su pagamenti effettuati a febbraio)

Irpef sui redditi lavoro dipendente e assimilati: versamento delle ritenute relative a redditi di lavoro dipendente e assimilati (cod. trib.1001);

Irpef sui redditi lavoro autonomo e provvigioni: versamento delle ritenute relative ai professionisti ed altre attività di lavoro autonomo ed agli agenti e rappresentanti (cod. trib. 1040);

Addiz. Regionali/comunali sui redditi da lavoro dipendente/assimilato del mese precedente;

Condomini: versamento ritenute del 4% per le prestazioni derivanti da contratti d'appalto/d’opera effettuate nell’esercizio di impresa o attività commerciali non abituali (cod. trib. 1020 per prestatori IRES, cod. trib. 1019 per prestatori IRPEF);

Associati in partecipazione: versamento ritenute sugli associati in partecipazione con apporto di lavoro ancora in essere dopo il D.lgs. 81/2015 (cod. trib. 1040) e con apporto di capitale o misto (cod. trib. 1030) se l’ammontare dell’apporto non supera il 25% del P.N. dell’associante risultante dall’ultimo bilancio approvato anteriormente alla stipula del contratto;

Banche e Poste Italiane: versamento delle ritenute sui bonifici per lavori che danno accesso alla deduzione/detrazione Irpef.

LOCAZIONI BREVI - RITENUTE

Versamento delle ritenute del 21% operate da parte degli intermediari immobiliari (anche tramite portali telematici) sui canoni/corrispettivi relativi ai contratti di locazione breve riversati al locatore a febbraio 2020 (cod. trib. 1919).

INTRATTENIMENTI

Versamento dell’imposta sugli intrattenimenti relativa alle attività svolte, in maniera continuativa, nel mese di febbraio 2020 (cod. trib. 6728)

PREVIDENZA

Contributi Inps mensili: versamento all'INPS da parte dei datori di lavoro dei contributi previdenziali a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel mese di febbraio;

INPS - Gestione Separata: versamento del contributo del 24%/33,72% da parte di:

committente: sui compensi corrisposti a febbraio a collaboratori e figure assimilate, nonché incaricati alla vendita a domicilio e autonomi occasionali (compenso > € 5.000);

associante: sui compensi corrisposti a febbraio agli associati in partecipazione con apporto di solo lavoro il cui rapporto è ancora esistente a seguito della soppressione operata dal D.lgs. 81/2015, nella misura del 24% - 33,72% (soggetti non pensionati e non iscritti ad altra previdenza).

Per i soggetti non titolari di partita Iva, non pensionati e non iscritti ad altra previdenza il contributo è aumentato al 34,23% (L. 81/2017).

IVA

SALDO ANNUALE 2019

Termine per il versamento del saldo Iva 2019, che può essere effettuato:

in soluzione unica

o in forma rateale (massimo di 9 rate)

E’ ammesso il differimento entro il 30/06/2020 (in unica soluzione o rateizzato), con applicazione della maggiorazione del 1,6% (o al 30/07/2020 con un ulteriore 0,4%).

TASSA ANNUALE LIBRI CONTABILI E SOCIALI

Versamento da parte delle società di capitali della tassa annuale per la tenuta dei libri contabili e sociali (cod. trib. 7085), pari a: € 309,87 se il capitale sociale è ≤ € 516.456,90

ISI E IVA

APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO

Versamento dell’ISI (cod. trib. 5123) e dell’IVA forfetaria (cod. trib. 6729) dovute per il 2020 con riguardo agli apparecchi da divertimento e intrattenimento (art. 110 co. 7 lett. a) e c) del TULPS) installati entro il 29/02/2020 o non disinstallati entro il 31/12/2019.